via XX Settembre, 30 | Legnano | MI
+39 0331 428811
info@sabicom.com

Il Metaverso: cos’è e come funziona

Il Metaverso: cos’è e come funziona

Cos'è il Metaverso

Il Metaverso: cos’è, come funziona e le applicazioni per le Aziende 

In questo periodo la parola di tendenza è “Metaverso”: da Neal Stephenson, ideatore del termine, fino a Mark Zuckerberg, che recentemente ha cambiato il nome della sua Compagnia Facebook in “Meta”, stimolando conversazioni e dibattiti in tutto il mondo. 

Questa parola è arrivata alla ribalta e, ultimamente, ci siamo trovati bombardati di notizie che parlano di questo fantomatico “Metaverso”.  

Ma cos’è il Metaverso? 

Soffermandosi sull’etimologia, “meta” significa zone e “verso” indica la realtà. Ed è proprio di una nuova realtà che si parla.  

Una realtà in cui è possibile riprodurre e vivere un mondo completamente nuovo e digitalizzato. 

Il Metaverso è un argomento di forte interesse per le aziende, e lo è in particolar modo per il suo legame con il mercato delle criptovalute, mercato con una forte tendenza al guadagno per tutte quelle società già attente agli investimenti.  

Un’azienda del calibro di Gucci ha già investito sul Metaverso con un evento d’eccezione. Grazie all’avatar di Alessandro Michele – il Direttore Creativo del Brand – è stato infatti presentato lo Show Room della nuova collezione, con la possibilità di acquistare i capi.  

Tramite il Metaverso, in questo evento, era possibile entrare in un vero e proprio negozio, visionare gli abiti indossati da manichini o appesi, rendendo possibile l’acquisto dei capi con la criptovaluta. 

Per vivere l’esperienza nel Metaverso a 360° vengono utilizzati degli “Smart Glasses”, degli occhiali che permettono, una volta indossati, di entrare a tutti gli effetti nel nuovo mondo impersonando un avatar che può essere personalizzato per renderlo riconoscibile nelle fattezze a chi sta effettuando l’esperienza. Nuovi sensori permetteranno anche di sentire gli odori, per rendere così l’esperienza totalizzante. 

Quali sono i vantaggi di poter accedere a un nuovo mondo? 

Produzione di contenuti, Software per la virtualizzazione, Cybersicurezza, ecommerce, Advertising, Hardware e data, il Metaverso coinvolgerà diversi player del mercato e al tempo stesso richiederà un’infrastruttura Cloud, di elaborazione dei dati, sicurezza informatica e creazione di contenuti. Ma anche molto altro. 

Intrattenimento e Gioco sono le due applicazioni che sono già presenti ad oggi, con realtà come Fortnite e Roblox; delle applicazioni per la moda e il benessere del corpo abbiamo parlato con l’esempio recente di Gucci, ma anche il mondo della formazione e dell’istruzione potrà avere benefici col Metaverso, permettendo esperienze emotivamente impattanti. Pensate alle attività di Team Building o la formazione in campo medicale! 

Nel campo del Marketing e della Comunicazione, poi sarà possibile simulare campagne di Marketing, efficacia di punti vendita, generare contest, valutare l’interesse dei consumatori per un prodotto. 

Nel mondo del lavoro, che abbiamo imparato a conoscere nella sua nuova veste post Pandemia, il Metaverso sarà fortemente agevolante nell’assunzione di nuovo personale; al tempo stesso, potrà rendere il lavoro stesso più dinamico, semplice e coinvolgente per i dipendenti.  Questa sarà una vera e propria rivoluzione nel mondo del lavoro soprattutto parlando di smart working: non saranno più necessarie riunioni in pigiama dalla camera da letto, ma la presenza virtuale in ufficio sarà garantita, permettendo di comunicare direttamente guardando in faccia i propri colleghi. 

In questo nuovo mondo, dove ognuno potrà trasportare parte della propria identità fisica e di quella digitale, ci sarà la possibilità di interagire e conoscere persone da tutto il mondo, senza alcun vincolo fisico, rendendo il Metaverso un vero e proprio Media partecipativo di massa.    

Il futuro è già scritto: le potenzialità di questo nuovo sistema hanno già attirato diversi colossi della tecnologia a livello mondiale. Nei prossimi cinque anni l’universo Meta pensato da Mark Zuckerberg sarà popolato da milioni o miliardi di persone.  

Anche Microsoft, partendo da Teams, sta lavorando al suo metaverso e già entro la prima metà del 2022, sarà possibile entrare in Teams con avatar in 3d. Si tratta del primissimo passo verso una più ampia implementazione che avverrà con Dynamics 365 Connected Space. 

Se vuoi che la tua Azienda sia pronta per questo mondo rivoluzionario, contatta un nostro Consulente per un percorso di digitalizzazione. 

    Richiedi informazioni