Negozio 4.0

Un bando da 9,5 milioni di euro per sostenere e incoraggiare l’innovazione degli esercizi commerciali con Ateco G47. ‘StorEvolution’ prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto fino a 20.000 euro alle singole micro, piccole e medie imprese commerciali al dettaglio, 60.000 per le realtà aggregate.

Sabicom, partner Zucchetti e primaria società di servizi informatici, è pronta a seguirvi tramite consulenti specializzati nella progettazione e realizzazione del progetto necessario all’ottenimento dei fondi.

Gestisci il tuo esercizio on line, promuovilo tramite la nostra attività SEO, automatizza il tuo negozio tradizionale, migliora la gestione dei flussi di magazzino grazie ai nostri gestionali.

La misura StorEvolution, i cui criteri sono stati approvati con DGR X/7444, è finalizzata a sostenere l’innovazione delle micro piccole e medie imprese commerciali al dettaglio in sede fissa (Ateco G47), in forma singola o aggregata, aventi sede legale e/o operativa e almeno un punto vendita in Lombardia.

La dotazione finanziaria ammonta a € 9.500.000,00.

Sono ammissibili investimenti per l’acquisto di soluzioni e sistemi digitali da parte dei soggetti beneficiari per:
1. Organizzazione del back-end ossia nei processi di interazione retailer-fornitori o processi interni del retailer;
2. Sviluppo di servizi di front-end e customer experience nel   punto vendita;
3. Omnicanalità con integrazione con la dimensione del retail online.
Gli interventi devono essere realizzati unicamente presso il punto vendita ubicato in Lombardia.
Gli interventi dovranno concludersi nel termine massimo di 15 mesi a decorrere dal provvedimento di assegnazione dei contributi.
In coerenza con gli obiettivi della l.r. 8/2013 saranno previste limitazioni relative agli esercizi che detengono a qualsiasi titolo apparecchi per il gioco d’azzardo lecito.

Per le domande presentate da imprese in forma singola l’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto pari al 50% delle sole spese considerate ammissibili; il limite massimo di contributo concedibile è pari a 20.000 euro e il valore minimo degli investimenti deve essere pari a 10.000 euro.

Per le domande presentate da imprese in forma aggregata (minimo 6 imprese) l’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto pari al 60% delle sole spese considerate ammissibili; il limite massimo di contributo concedibile è pari a 60.000 euro per aggregazione e il valore minimo degli investimenti deve essere pari a 20.000 euro.

Per l’assegnazione delle risorse si prevede la pubblicazione di un bando attuativo da parte di Regione Lombardia, entro novanta giorni decorrenti dall’approvazione della presente deliberazione, in coerenza con i criteri di cui alla DGR X/7444.

L’assegnazione del contributo avverrà sulla base di una procedura valutativa “a sportello” secondo l’ordine cronologico di invio telematico della richiesta.

Compila il form per avere informazioni

Nominativo persona da contattare
*

Nome Azienda
*

E-mail
*

Telefono
*

Partita IVA

Forma giuridica