Privatizzazioni, per Poste nuova quota in Borsa entro metà anno

Il governo Gentiloni mette in rampa di lancio le privatizzazioni. Si parte con una seconda tranche di Poste italiane destinata a sbarcare in Borsa nel primo trimestre del 2017 . L’obiettivo e cedere agli investitori istituzionali e al pubblico retail. A sopresa potrebbe entrare nel dossier privatizzazioni anche una quota di Fs o, più probabilmente, la parte pregiata del gruppo ossia l’alta velocità rappresentata dalle frecce…

vai al sito

Powered by WPeMatico