L’Eba propone una bad bank europea per gestire gli Npl

Secondo il progetto presentato dal presidente dell’Autorità bancaria europea, Andrea Enria, le banche trasferirebbero i crediti al loro valore di mercato e la differenza fra gli attuali prezzi di mercato e il valore reale potrebbe essere teoricamente esente dall’aiuto di stato. A disposizione 3 anni di tempo per vendere gli asset al valore economico reale. Appoggio dal numero uno dell’Esm, il fondo salva-stati, Klaus Regling…

vai al sito

Powered by WPeMatico